Il Soccorso Alpino e Speleologico della Toscana è intervenuto intorno a mezzogiorno di oggi per un endurista infortunato in zona…

Il Soccorso Alpino e Speleologico della Toscana è intervenuto intorno a mezzogiorno di oggi per un endurista infortunato in zona Poggi di Porciano (comune di Pratovecchio Stia). Il biker (34 anni) stava percorrendo un sentiero, quasi una mulattiera, con altri due amici quando dopo aver preso una buca ha perso il controllo della moto ed è caduto procurandosi traumi alla parte superiore del corpo. Non riuscendo a risalire in sella ed avendo difficoltà a respirare, il giovane ha allertato la centrale operativa 118. Sul posto si è diretta una squadra di tecnici della Stazione Foreste Casentinesi e i Vigili del Fuoco. I tecnici hanno provveduto ad avvicinarsi con il proprio mezzo fuoristrada al personale sanitario già sul paziente, visto l'impossibilità dell'ambulanza di avvicinarsi a causa di una frana sulla strada. Nel frattempo attivato dalla centrale operativa 118 è arrivato, visto i traumi riportati dal motociclista, l'elisoccorso Pegaso1 da Firenze che ha sbarcato l'équipe di bordo qualche chilometro più a valle poiché le nubi basse presenti in quel momento impedivano l'atterraggio sulle coordinate dell'incidente. Tecnico d'elisoccorso e squadra medica sono stati recuperati e portati anch'essi in loco dai tecnici del Soccorso Alpino. Una volta stabilizzato, l'infortunato è stato caricato sul mezzo di soccorso del SAST e trasportato fino al punto dove attendeva l'elicottero. Da lì è stato imbarcato ed elitrasportato a Careggi per l'ospedalizzazione. Sul posto erano presenti il personale sanitario del 118 di Arezzo, i Vigili del Fuoco e i tecnici del Soccorso Alpino Toscano. (Feed generated with FetchRSS)