Intervento nel gruppo del Procinto per i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano della stazione di Querceta

0
824

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano sono stati impegnati in un intervento di recupero di un alpinista sulle Apuane, nel gruppo del M. Nona / M.Procinto. Un trentaquattrenne originario di Massa, mentre intento ad arrampicare, è caduto procurandosi un trauma alle costole. Il compagno ha provveduto a metterlo in sicurezza e ha lanciato l’allarme al 118. La Stazione di Querceta ha immediatamente messo a disposizione i propri tecnici dislocati sul territorio coordinandosi con l’elisoccorso. Pegaso 3 è riuscito ad effettuare il recupero in autonomia verso le ore 17 e ha provveduto al trasporto all’ospedale NOA di Massa. Il Soccorso Alpino, vista la particolare situazione in cui ci troviamo, raccomanda la massima cautela e prudenza per qualsiasi tipo di attività in montagna: percorsi commisurati al proprio grado di preparazione fisica, evitare assolutamente sovraffollamenti (soprattutto nei pressi di rifugi e zone di ristoro) e preferire percorsi brevi dato il lungo periodo di inattività.

Paolo Romani
Addetto Stampa SAST