La Stazione di Querceta del Soccorso Alpino Toscano intervenuta su due cani caduti in un torrente in piena presso Farnocchia

0
945
Soccorso Alpino Toscano

La Stazione di Querceta del Soccorso Alpino Toscano è stata contattata ieri dal 118 per una richiesta di intervento su due cani caduti in un torrente in piena presso Farnocchia.
Visto l’oggetto dell’intervento, è scattata una procedura che prevede la richiesta del Sindaco del territorio competente, in questo caso Stazzema. Il Soccorso Alpino infatti in caso di recupero di animali o comunque in situazioni dove non c’è un diretto coinvolgimento di persone fisiche, deve agire all’interno di protocolli operativi di Protezione Civile.
Su richiesta ufficiale del Sindaco di Stazzema sono quindi scattate le operazioni di recupero, che hanno visto i tecnici del Soccorso Alpino procedere al recupero degli animali. Tramite manovre tecniche gli uomini del Soccorso Alpino ce l’hanno fatta a portare in salvo un cane, mentre l’atro purtroppo era già deceduto quando i soccorritori li hanno raggiunti. Un’operazione molto delicata, resa complicata dall’impetuoso flusso di acqua dovuto alle precipitazioni abbondanti. Le operazioni sono durate paio di ore, su un terreno particolarmente ripido ed infido.

Ufficio stampa
Paolo Romani