Fine settimana movimentato per i tecnici del Soccorso Alpino Toscano della Stazione Monte Falterona

0
1017

Fine settimana movimentato per i tecnici del Soccorso Alpino Toscano della Stazione Monte Falterona.
Nella giornata di Sabato 7 settembre, il SAST è stato attivato intorno alle ore 13 per due cercatori di funghi bloccati in località Casetta di Tiara (nel Comune di Palazzolo sul Senio) a seguito della caduta di uno dei due.

Sul posto è intervenuta una squadra a terra di tecnici del SAST che ha raggiunto la coppia, stabilizzando la donna infortunata ad un arto inferiore e mettendola in barella.
Il recupero è stato effettuato tramite l’Elisoccorso Pegaso 3, arrivato nel frattempo in loco.
Sul posto presenti anche i Vigili del Fuoco.

Per quanto riguarda invece Domenica 8 settembre i tecnici del SAST hanno recuperato due persone a seguito di una perdita d’orientamento all’interno del Parco Nazionale Foreste Casentinesi.
Si tratta di una coppia di escursionisti (di Sasso Marconi, BO) che erano partiti ieri dalla Fonte del Borbotto per un percorso che prevedeva il Monte Falco, il Monte Falterona con sosta per la notte nella zona del Poderone (Emilia Romagna) e con rientro oggi.
Nel primo pomeriggio, durante il percorso di ritorno, i due hanno sbagliato sentiero in località Piancancelli (1488 m s.l.m.) dirigendosi dalla parte opposta e scendendo in direzione di Castagno d’Andrea.
Hanno allora allertato il 118 che ha subito attivato il Soccorso Alpino, il quale ha mandato sul posto una squadra di tecnici della Stazione Monte Falterona.
La coppia è stata individuata e raggiunta in località Giogo.
I tecnici del SAST hanno trovato l’uomo e la donna stanchi e molto infreddoliti a causa della pioggia battente del pomeriggio.
Una volta recuperati sono stati accompagnati fino alla Fonte del Borbotto dove avevano la macchina.

Ufficio Stamapa SAST
Alma Rinaldelli