Firmato la scorsa settimana il protocollo d’intesa tra Soccorso Alpino e Speleol…

0
48

Firmato la scorsa settimana il protocollo d’intesa tra Soccorso Alpino e Speleologico della Toscana e la Guardia di Finanza.

L’accordo nasce col fine di rafforzare l’azione comune ed il coordinamento delle attività di soccorso in montagna nel territorio toscano.
Il protocollo infatti, traendo spunto da quello stipulato, a livello nazionale, tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S., di cui il S.A.S.T. costituisce espressione regionale), non solo individua modalità condivise di allertamento e attivazione dei soccorsi, per rendere gli interventi in ambiente montano o impervio sempre più sinergici, tempestivi ed efficaci, grazie all’ancor maggiore coordinamento delle forze in campo, ma si pone anche l’obiettivo di rafforzare le attività di formazione e di addestramento congiunto, nonché di condivisione delle migliori procedure operative.