I Volontari della Stazione Monte Amiata in soccorso di un climber infortunato nella zona del Monte Argentario

0
912
Soccorso Alpino Toscano

Una squadra di volontari del Soccorso Alpino Toscano della stazione Monte Amiata è intervenuta ieri, domenica 17 marzo, dal 118 Siena-Grosseto per un climber ferito nella zona del Monte Argentario (GR).

Il climber, B.A 28 anni, era insieme ad un gruppo di arrampicatori di Roma quando è caduto dalla Falesia Canne d’Organo durante la salita.
Il giovane, a causa della mancanza del secondo rinvio, ha fatto un volo di una decina di metri fino a terra.

Sul posto è intervenuta una squadra del SAST della Stazione Monte Amiata e l’Elisoccorso Pegaso 2 da Grosseto.
Il recupero del paziente riportante un trauma ad un arto inferiore, è stato effettuato dall’Elisoccorso tramite verricello.
B.A è stato elitrasportato fino all’Ospedale di Grosseto.

Sul luogo dell’intervento anche i Vigili del Fuoco del comando di Grosseto e di Orbetello e l’ambulanza del 118.

Alma Rinaldelli, Addetta stampa SAST