La stazione Monte Amiata del Soccorso Alpino Toscano allertata per un cacciatore colpito da un malore

0
756
Soccorso Alpino Toscano

Il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano stazione Monte Amiata è stata allertato il 23 dicembre, dal 118 Siena-Grosseto per un cacciatore colpito da un malore nel comune di Castiglione d’Orcia (Siena) vicino Bagni di San Filippo.

Sul luogo sono intervenuti una squadra di volontari del SAST e l’Elicottero Pegaso 2 dalla centrale di Grosseto.
Tramite l’Elisoccorso l’equipe medica è stata portata sul target ed ha potuto constatare il decesso dell’uomo, N.C di sessant’anni circa.

Non è stato possibile effettuare il recupero tramite Pegaso 2 quindi il corpo è stato portato via dal bosco dove si trovava tramite una teleferica fatta dai volontari del Soccorso Alpino, fino ad un campo più aperto dov’è stato poi possibile finire il recupero con la barella lecchese, ovvero a spalla fino alla strada dove aspettava il mezzo per il trasporto dell’uomo.

L’intervento si è concluso alle ore 15.00 circa.

Alma Rinaldelli,
Addetta stampa SAST