Tre interventi durante la SKYRACE per la stazione di Querceta

0
1065
soccorso alpino toscano

Fornovolasco (LU) 10/07/2016 – Durante lo svolgimento della Skyrace, corsa in montagna che si snoda sui sentieri del gruppo delle Panie, il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano è stato impegnato in tre interventi che sonno accaduti in simultanea nel primo pomeriggio di Domenica.
Il primo intervento è avvenuto in località La Fania: il personale della stazione di Querceta ha prestato soccorso ad un atleta caduto riportando traumi facciali e agli arti superiori. L’infortunato è stato portato a Pruno dove c’era ad attendere un’ambulanza.
Il secondo intervento è avvenuto nella zona dei Tavolini, nella parte alta del tracciato ed ha coinvolto la “scopa” della gara, colui che chiude la corsa dopo che sono transitati i concorrenti. Una brutta caduta di circa 100 mt che ha causato vari traumi che hanno richiesto l’intervento dell’elicottero Pegaso 1 giunto da Firenze.L’infortunato è stato trasportato a Cisanello.
Mentre i tecnici del soccorso alpino della stazione di Querceta del Sast si trovavano sul l’intervento, è giunta una chiamata per segnalare una concorrente nei pressi di Foci di Valli colpita da un collasso. La squadra del Sast giunta sul posto, vista la criticità delle condizioni, ha richiesto l’intervento dell’elicottero per trasferimento urgente in ospedale. Da Massa è giunto sul posto Pegaso 3 che ha provveduto al recupero.

Addetto Stampa Nord SAST
Paolo Romani