Un’altra immagine, risalente a circa 25 anni fa, che scalderà il cuore di molti …

0
153

Un’altra immagine, risalente a circa 25 anni fa, che scalderà il cuore di molti di noi: il glorioso “SA 315B” in azione. Qui vediamo il “lama” impegnato in un’esercitazione della stazione Carrara e Lunigiana a Campocecina, sulle Alpi Apuane. Una testimonianza che racconta un altro tassello di storia del soccorso alpino, che si avvia alla celebrazione del suo 70° compleanno.
A partire dai primi anni Settanta, con l’appellativo “Lama” (che richiama il camelide sudamericano impiegato come animale da soma in alta montagna), questo elicottero “da lavoro” si è subito distinto per robustezza e resistenza e ha costituito per decenni una garanzia anche per gli operatori del soccorso in montagna. Oggi l’elisoccorso viene caratterizzato dall’impiego di elicotteri dedicati, caratterizzati da un alto tasso tecnologico, che consentono una veloce ospedalizzazione degli infortunati anche politraumatizzati nella struttura ospedaliera più idonea.