Un’intensa Domenica di lavoro per i nostri tecnici, tra Apuane, Lunigiana e Medi…

0
214

Un’intensa Domenica di lavoro per i nostri tecnici, tra Apuane, Lunigiana e Media Valle del Serchio.
– Il primo intervento ha riguardato la stazione di Carrara e Lunigiana, che da Sabato pomeriggio è stata impegnata in un’operazione di ricerca di un cercatore di funghi disperso nel comprensorio di Mommio (Fivizzano – MS) . Oggi le operazioni sono continuate con cani molecolari, elicottero Guardia di Finanza , Vigili del Fuoco e altre associazioni di volontariato e protezione civile. L’uomo è stato ritrovato quindi dalle squadre del Soccorso Alpino (con l’appoggio della stazione di Massa), riverso in un torrente con una gamba incastrata nelle rocce. In ipotermia, l’uomo è stato imbarcato a bordo dell’ elisoccorso Pegaso 1.

– Il secondo intervento ha riguardato un ragazzo di nazionalità ceca di 15 anni che è caduto riportando escoriazioni alla testa nei pressi del rifugio Rossi. Soccorso immediatamente dal rifugista, operatore del soccorso alpino, è stata allertata la squadra di Lucca reperibile in base a Castelnuovo di Garfagnana (dove ogni domenica è presente un sanitario del soccorso alpino insieme ad almeno due tecnici). Sul posto si è diretto l’elisoccorso Pegaso. L’infortunato è stato quindi trasportato a Castelnuovo Garfagnana.

– Verso le 17 la stazione di Lucca ha soccorso una ragazza che ha riportato un trauma alla caviglia. in discesa dal monte Forato. I soccorritori sono partiti da Fornovolasco con un infermiere, medico e una squadra al completo.
Conclusosi positivamente questo intervento la stazione è stata dirottata nei pressi di Coreglia Antelminelli, dove erano state udite grida di aiuto provenienti da una persona in un bosco in zona impervia. i soccorritori hanno seguito le coordinate e hanno trovato l’uomo, classe 1948, che è stato riaccompagnato con i mezzi del SAST alla macchina.