Il Soccorso Alpino Toscano è intervenuto sulla parete Nord del Pizzo D’Uccello per un’alpinista ferito

0
925

Massa Carrara, 15-07-2017 – Due cordate di alpinisti di La Spezia e Viareggio, partiti dal Rifugio Donegani, intorno alle 6 a.m. hanno attaccato la celebre via Oppio Colnaghi, che si sviluppa sulla parete nord del Pizzo D’Uccello e che rappresenta la via alpinistica più lunga delle Alpi Apuane. Una via classica che richiede ancora oggi una ottima preparazione. In prossimità del nono tiro di corda il primo di cordata è scivolato e nella caduta ha riportato un trauma alla spalla.
Immediatamente i compagni hanno richiesto aiuto al 118, che si è coordinato con il Soccorso Alpino Toscano e ha provveduto ad inviare sul posto l’elicottero Pegaso 3 dove è stato calato con verricello il tecnico del soccorso alpino presente a bordo che ha allestito un punto di sosta in parete per permettere il recupero a bordo degli alpinisti. L’infortunato è stato trasportato al N.O.A. Di Massa.
Le operazioni di sono concluse poco prima delle 15.