La stazione di Querceta del Soccorso Alpino Toscano è stata attivata per un intervento nella zona del monte Procinto

0
766
Soccorso Alpino Toscano

Stazzama, 08/07/2017 – Poco prima delle 17 la stazione di Querceta del Soccorso Alpino Toscano è stata attivata per un intervento nello stazzemese, nella zona del monte Procinto.
Un escursionista, D.G. le sue iniziali, è scivolato mentre scendeva sul sentiero tra la Baita dello Scoiattolo e Casa Giorgini riportando un trauma cranico ed escoriazioni al volto. I compagni hanno dato l’allarme e il 118 ha inviato sul posto l’elicottero Pegaso 3 e la squadra di Querceta che ha raggiunto l’uomo assieme ai volontari della P.A. di Pontestazzemese.
Dal l’elicottero è stato verricellato il medico. Stabilizzato, l’escursionista è stato barellato e trasportato alla piazzola dell’elicottero fatta costruire dal Soccorso Alpino, situata presso Casa Giorgini. Il paziente è stato dunque elitrasportato all’ospedale Versilia.

Paolo Romani
Addetto Stampa Nord SAST