La stazione di Lucca è stata attivata alle 22.45 di Domenica per intervenire sul…

0
166

La stazione di Lucca è stata attivata alle 22.45 di Domenica per intervenire sul Monte Cavallo dove risultavano dispersi due escursionisti, una signora di 58 anni e un ragazzo di 30 anni
I tecnici di Lucca si sono diretti sul target (all’interno del “canale dei Lucchesi” sul versante Nord Est del monte Cavallo) e hanno trovato subito il ragazzo alla base della parete in avanzato stato di ipotermia, con un trauma alla schiena e con diverse escoriazioni al volto. L’uomo è stato così stabilizzato, imbarellato e trasportato a valle dove ad attendere si trovava l’ambulanza arrivata da Castelnuovo con il medico. Immediato il trasporto all’ospedale di Castelnuovo Garfagnana, dove è stato deciso il trasferimento urgente tramite elisoccorso fino all’ospedale di Pisa. L’uomo è in prognosi riservata. La squadra dei soccorritori che ha continuato la progressione del pendio ha trovato quindi il corpo della donna in corrispondenza di un masso, all’incirca a metà del canale stesso. La caduta è avvenuta dalla cresta Nord del Monte Cavallo (si stima una caduta ci circa 150/200 metri). La squadra ha provveduto al trasporto della salma a valle e poi tramite il mezzo del Soccorso Alpino fino al campo di Gorfigliano.