La stazione Monte Falterona del Soccorso Alpino Toscano attivata per la ricerca di un cacciatore disperso nelle colline di Calenzano

0
814
Soccorso Alpino Toscano

La Stazione Monte Falterona del Soccorso Alpino  Toscano è stata attivata intorno alle 13.00 dalla sala provinciale della Protezione Civile di Firenze per un cacciatore disperso a Calenzano (FI) nella zona di Carraia.
L’uomo, un cacciatore di circa sessantanni, era uscito con i suoi due cani nel bosco nella zona di Carlico ma da metà mattina i familiari non hanno più avuto notizie.
È subito intervenuta una squadra a terra di volontari del SAST della stazione Monte Falterona.
Non appena arrivati sul luogo hanno trovato i compagni dell’uomo con uno dei due cani e si sono addentrati nella parte di territorio più impervio e boscoso.
Arrivati quasi al limite del bosco i volontari del SAST hanno sentito il campanello di un cane, il secondo cane del disperso è stato infatti trovato ferito e a pochi metri di distanza è stato trovato il padrone.
L’uomo è stato trovato privo di vita, accasciato a terra, probabilmente a causa di un malore intorno alle ore 15.30.
Il recupero è stato effettuato con l’intervento dell’Elisoccorso Pegaso 1 che tramite verricello ha imbarcato il corpo e lo ha trasportato fino al campo sportivo sottostante.
L’intervento che si è svolto in collaborazione con i vigili del fuoco, si è concluso intorno alle ore 20.00 di stasera.
Anche il cane ferito è stato messo in sicurezza e riportato dai volontari del Soccorso Alpino dai compagni dell’uomo, per poi essere portato dal veterinario.

Alma Rinaldelli
Addetto stampa SAST