Soccorso Alpino e Speleologico Toscano La stazione di Massa è stata attivata ie…

0
189

Soccorso Alpino e Speleologico Toscano

La stazione di Massa è stata attivata ieri sera per due escursionisti in difficoltà in zona Canal Fondone in fase di rientro dalla ferrata del monte Contrario. I soccorritori alpini sono stati attivati dal Tecnico di Centrale Operativa che, tramite sms locator, ha individuato i ragazzi e indirizzato così la squadra dei tecnici del CNSAS verso il target, in zona impervia e coperta da fitta vegetazione. Una volta raggiunti i due escursionisti, originari del parmense, sono stati riaccompagnati a valle dalla squadra de tecnici del soccorso alpino.

L’ennesimo intervento nella stessa zona e con identiche modalità, ovvero con impossibilità nel proseguimento nella fase di discesa a valle: il tragitto del Canal Fondone e della ferrata del Monte Contrario risultano infatti ancora inagibili, con il sentiero 168 attualmente dismesso. Se ne sconsiglia il transito proprio per la presenza di vegetazione che porta facilmente allo smarrimento della traccia specialmente in fase di discesa. Data la lunghezza dell’itinerario normalmente le richieste di soccorso arrivano a tarda sera e spesso le persone in difficoltà non risultano provviste di pila frontale o di equipaggiamento consono ad affrontare la nottata.