Corso Operatore Soccorso Alpino (OSA) 2017

0
933
Soccorso Alpino Toscano

Per garantire un elevato standard d’intervento tutti gli operatori del CNSAS devono sottoporsi ad un dettagliato piano formativo, che dopo le verifiche d’accesso per entrare nel Corpo, garantisce un iter costante di addestramento e formazione.

Nell’ambito della formazione del proprio personale operativo (OSA), il Soccorso Alpino Toscano ha concluso da poco il modulo di ricerca 2017. Le operazioni si sono svolte a Grezzano, nel comune di Borgo San Lorenzo e hanno avuto ad oggetto lezioni teoriche e pratiche incentrate sulle tecniche e metodologie della ricerca. A queste hanno partecipato cinofili e volontari provenienti dal territorio regionale.

Sempre nell’ambito della formazione OSA, si è svolta poi nello scenario delle colline di Fiesole, la formazione PHTLS.
Alla giornata formativa hanno partecipato 10 volontari del SAST provenienti da tutto il territorio regionale.
Il personale, al fine di intervenire sul paziente traumatizzato in modo corretto, è stato certificato da istruttori nazionali cnsas (Scuola Nazionale Medici Emergenza) e da due futuri istruttori regionali del SAST.

Paolo Romani
Addetto Stampa Nord SAST