Altro intervento del Soccorso Alpino Toscano all’interno dell’Orrido di Botri per soccorrere un escursionista infortunatosi ad una caviglia

0
770
Soccorso Alpino Toscano

Mercoledì 23 agosto il Soccorso Alpino Toscano è stato attivato per un intervento all’Orrido di Botri per soccorrere un escursionista originario di Firenze che in una caduta ha riportato un trauma alla caviglia.
L’incidente è avvenuto nella parte turistica, in loc.Salto dei Becchi. Allertati i soccorsi, sul posto si è diretto l’elisoccorso Pegaso con il tecnico del SAST ed è stata attivata la Stazione di Lucca. Una volta sbarcati medico ed infermiere, l’uomo (che era assieme a un gruppo di amici) è stato stabilizzato e quindi trasportato a spalla fino al cartellino n°10 dove è stato recuperato a bordo dell’elicottero.
Pegaso ha fatto quindi rotta verso Lucca, dove si è provveduto a consegnare il ferito all’ambulanza per il trasferimento all’ospedale San Luca.

Paolo Romani
Addetto Stampa SAST