La Stazione di Lucca in soccorso per un cercatore di funghi infortunato

0
1020
Soccorso Alpino Toscano

Barga, 2/10/2016 – Gli uomini della Stazione di Lucca del Soccorso Alpino Toscano sono stati impegnati nel recupero di un cercatore di funghi caduto a causa del terreno bagnato.
C.S, 37 anni di Lucca, si trovava in compagnia di altri amici nel Comune di Barga, nella zona della Porticciola di Tito, a quota 1450 tra il Monte Giovo e la Cima dell’Omo. La pioggia caduta Sabato ha reso molto scivoloso il sentiero e l’uomo è scivolato procurandosi la sospetta frattura di un arto inferiore. Constatata l’impossibilità dell’intervento dell’elisoccorso a causa della scarsa visibilità, la squadra del Sast di Lucca ha raggiunto rapidamente l’infortunato per poi imbarellarlo.
Tramite l’impiego di manovre tecniche di calata i soccorritori del SAST hanno raggiunto dapprima la strada e poi hanno proseguito in direzione del mezzo fuoristrada parcheggiato al Rifugio G.Santi alla Vetricia dove un’ambulanza ha provveduto a trasportare l’infortunato all’Ospedale di Lucca.

Paolo Romani
Addetto Stampa Nord SAST